Seleziona una pagina

Karate DO

Bigger.Faster.Stronger

FEIKAR

Associazione Italiana Culturale e Formativa per lo Studio del Karate e della Difesa Personale

Via General Govone, 100 – Milano (MI) Italy

Chiamaci +39 02 95781620

Perchè FEIKAR

La Feikar è una Associazione Culturale e Formativa no-profit che organizza e promuove attività culturali e sportive legate alla disciplina del Karate e della difesa personale e alla loro valorizzazione in ambito tecnico, etico sociale, formativo e culturale.

Programma

DIFESA PERSONALE

La FEIKAR in collaborazione con A.R.PO.L. ha organizzato nel maggio 2008 il primo corso di difesa personale con il risultato di aver formato 30 Istruttori A.R.PO.L. specializzandoli in difesa personale, tecniche di polizia e norme di comportamento, Istruttori che avranno il compito di insegnare ad agenti appartenenti ai Corpi di Polizia.

La formazione prevede tecniche operative di polizia, normative giuridiche e maneggio delle armi, avvalendosi di esperti Istruttori ampiamente qualificati, che l’Associazione contribuisce ad aggiornare con appositi seminari formativi periodici.

KARATE DO

Il silenzio è di dovere: è un’Arte che si sta praticando, non uno sport, e come tale è lo spirito che deve guidare il corpo, suo strumento. I kimono diventano fradici, addosso agli allievi, ma non importa, l’estetica non conta sul tatami, l’etica è più importante e non guarda l’indumento, che viene riordinato solo prima del saluto finale. 

Per osservatori esterni si tratta di vere e proprie tendenze al perfezionismo o all’esibizionismo, in realtà chi accetta di allenarsi è spinto da una credenza e fiducia in ciò che fa. 

Il Karate Do lo si pratica tutta la vita. 

MAESTRI

ULTIME DAL BLOG

DOMANDE FREQUENTI

DAI NIPPON BUTOKU KAI

“La Dai Nippon Butoku Kai è la prima e la più prestigiosa organizzazione fondata in Giappone per preservare le arti marziali tradizionali ed il loro contenuto etico-filosofico. Voluta dallo stesso imperatore Meiji nella seconda metà del 1800, assunse subito il ruolo di punto di riferimento per la conservazione della cultura delle antiche discipline marziali. La Feikar aderisce alla DNBK abbracciando in pieno i suoi valori etici.”  

Feiker

ASSOCIAZIONE CULTURALE

CHI SIAMO

La Feikar viene regolarmente costituita nel 1983, dopo un’esperienza quindicennale nella FE.S.I.KA. del Maestro Shirai. Nasce come filtrato di un karate che, a contatto con il mondo occidentale, comincia già a modificarsi: il DO lo si ricerca nella riflessione, nella disciplina, nella elaborazione di un’arte vecchia di secoli, ma straordinariamente attuale. Il Do lo si ritrova nell’uomo, nella sua costanza, nella sua umiltà, nella sua capacità di sfidare se stesso in maniera anti-socratiana.

Il momento agonistico viene rielaborato: nello spazio in cui l’arte diventa sport, si cerca ancora di ridurre Kata e Kumite a forme di confronto e di apprendimento, perché l’atleta non coltivi mai l’errata impressione di avere completato la sua preparazione fisica e mentale. La Feikar nasce dunque nella prospettiva di un Karate Do vecchio stile e, nonostante l’anacronismo di questa concezione, riesce a crescere tra il pluralismo che caratterizza il mondo delle arti marziali e le riduttive definizioni che pubblicizzano questa disciplina.

Attualmente vanta numerosi iscritti distribuiti sull’intera penisola con attività agonistica che l’ha condotta in Ungheria, Yugoslavia, Germania, Cecoslovacchia, Olanda, Danimarca, Francia, Polonia, Montenegro, Giappone e Russia, permettendole di collezionare in oltre vent’anni 70 medaglie d’oro, 103 d’argento, 95 di bronzo, oltre ad essere stata premiata nel 1984/85 e nel 1985/86 con l’Ambrogine del Comune di Milano. Non meno intenso è l’impegno sul territorio nazionale, teatro di campionati italiani. Corsi di aggiornamento continui, seminari con illustri Maestri come MABUNI, NAGAMINE, IGA, MATAYOSHI, YORGA, KUBOTA, TOKIZU, FUSHIMOTO, NAKAHASHI, KATO, MIYAZATO e non ultimi i Gankeiko, allenamenti particolari e selettivi che tendono a riprodurre, tra le quattro mura di una palestra, lo stile di vita dei primi fondatori di quest’arte. La Feikar opera sotto l’egida dell’ACSI e collabora con l’A.R.PO.L. (Associazione Regionale Polizia Locale) per gli aggiornamenti tecnici ed agonistici, con la Dai Nippon Butoku Kai di Osaka del Maestro Hamada per lo studio della cultura e della tradizione e con la SKDUN del Maestro Colin Putt per l’aspetto agonistico. La Feikar non si è limitata a riabilitare e tradurre questa disciplina orientale nel mondo moderno, ma ha voluto anche assicurare una corretta preparazione teorica oltre che fisica, a coloro che si assumono il compito del suo insegnamento. Alla Feikar spetta quindi il merito di aver istituito, almeno nel territorio lombardo, i primi corsi per Istruttori di Difesa Personale e Karate riconosciuti dalla Regione (Legge 21/12/1987 n. 845 – Legge Regionale 7 giugno 1980 n. 95) e tenuti dall’Accademia Feikar.

Il corso ha una durata di dieci mesi, per un totale di 360 ore che impegnano gli iscritti in lezioni di preatletismo, inglese, diritto, medicina, filosofia orientale, psicologia e in discipline pratiche di diversi stili, allo scopo di creare validi Istruttori a supporto di atleti acerbi ed inesperti, contribuendo a sfatare il mito di un Karate violento e pericoloso.

I Maestri capiscuola del Karate Shotokan

MAESTRO Nagamine

MAESTRO Yoshitaka

MAESTRO Funahoshi

FORMAZIONE

L’Accademia Arti Marziali A.C.S.I.-FEIKAR, avente sede a Milano, viene istituita nel 1983. Viene premiata nel 1984/1985 con il Pertini d’Oro e nel 1985/1986 con l’Ambrogino d’Oro. 

Accademia

Dalla sua nascita ad oggi sono stati organizzati molteplici corsi accademici, diplomando un totale di 352 istruttori, oggi operanti in numerose palestre della Lombardia e di altre Regioni.

Nel 1990 l’A.C.S.I.-FEIKAR indice, per conto della Regione Lombardia, i corsi accademici n°202 e n°72 (Legge 21.12.1987 n°845 – Legge Regionale 7 giugno 1980 n°95).  In qualità di Corsi di Formazione Professionale, negli anni accademici 1990/1991 e 1991/1992, diploma ben 51 istruttori regionali di Difesa Personale (con specialità karate).

cultura

I corsi hanno una durata di dieci mesi, per un totale di 360 ore che impegnano gli iscritti in lezioni di preatletismo, inglese, diritto civile e penale, diritto tributario, diritto assicurativo, fisiologia, traumatologia, anatomia, …

ESAME

… primo soccorso, filosofia orientale, psicologia del comportamento, psicologia della comunicazione, storia delle arti marziali e della disciplina di riferimento e in discipline pratiche di diversi stili, allo scopo di creare validi istruttori a supporto di atleti acerbi ed inesperti contribuendo a sfatare il mito di un karate violento e pericoloso.

Ogni corso si conclude con esame scritto e orale e con prove tecniche disciplinari.

Maestro Corbella

“Titolo di studio Geometra e Optometrista”

Egli inizia in giovane età la pratica delle Arti Marziali, privatamente con il Ju-Jitsu, poi nell’anno 1962 prosegue con il Judo, sotto la guida del famoso Maestro Koike, presso il Jigoro Kano di Milano. Successivamente, nel 1965, viene invitato dal Maestro Fassi e dal Maestro Venturelli a dare inizio ad un corso di Karate presso la medesima struttura, sotto la guida del Maestro Fassi, allora Cintura Marrone 3° kiu, titolo acquisito in Francia; il Karate era ancora un Arte Marziale sconosciuta in Italia.

Così ebbe inizio la sua avventura.

Franco Corbella

Maestro, Feikar

Testimonianze

“Allineate lungo il tatami, con i nostri kimono bianchi e spessi e l’espressione concentrata, abbiamo tutte ben chiaro che non esiste un modo femminile di fare Karate. Esiste solo un giusto atteggiamento mentale, quello che fa la differenza tra la forza e l’efficacia.

Diciassette. Cinture nere e qualche sporadica marrone. Vogliamo apprendere, migliorare, conoscere, lasciare che le nostre mani imparino a trasformare il gesto in una tecnica pulita ed elegante, completata da una giusta dose di Kime. Può sembrare riduttivo, ma partiamo dalle basi, dalle nocche, dalla rotazione delle anche, dai nostri sguardi. Cerchiamo di superare i nostri piccoli e grandi limiti, perché il primo Kumite lo dobbiamo affrontare con noi stesse. Ed essere qui è già un wazari. Simona Corbella e Caterina Indelicato sono e saranno i nostri Maestri, in questi incontri domenicali che si snoderanno mensilmente. Ci affidiamo alla loro esperienza, al loro marziale modo di vivere questa disciplina, al loro entusiasmo e insieme cominciamo già a sentirci un gruppo. Allineate lungo il tatami sappiamo benissimo che esiste un solo modo di fare Karate. Noi ne rappresentiamo il volto femminile e abbiamo il giusto zanshin.”

Laura C.

NOI, RAGAZZE DELLO ZANSHIN

“Oggi facciamo Karate.

Con disciplina. Con rigore. Con fatica. Con amore.

Oggi facciamo Karate.

Ancora.

A mani vuote e a piedi nudi, vestendo un Kimono consunto e allacciando una cintura che conosce bene le nostre dita.

E’ Karate quello che facciamo oggi.

Percorrendo un Do che Lei non si stanca di tracciare.

Ascoltando la Sua voce che ancora sferza i nostri gesti.

Ricalcando i Suoi passi con rispetto e con fiducia.

Noi facciamo Karate.

 Dentro e fuori il Dojo.

Lo indossiamo come se fosse un Gi e ci sentiamo forti e fieri.

Oggi e sempre …

Oss Maestro!

Allievi

OGGI FACCIAMO KARATE

Maestro

Bigger.Faster.Stronger

FEIKAR

Maestro Funakoshi

“Durante l’allenamento abbi sempre lo spirito e l’umiltà di un principiante. 

cit. Gichin Funakoshi”